Voglio una Roma più Lisboeta

roma-tevere

Se leggi con la dovuta costanza Lisbon storie, saprai che vivo con un piede a Roma e l’altro a Lisbona, mentre il portafogli, che dovrebbe stare in mezzo, se lo spartiscono fraternamente la TAP e Ryanair. Per motivi che non ti interessano non mi sono mai trasferito definitivamente nella capitale portoghese, quindi mi trovo a dover prendere il meglio e il peggio delle due città.

Continua a leggere “Voglio una Roma più Lisboeta”

Annunci

A Nibali il Giro delle tempeste tra la neve e il doping

La prima grande corsa a tappe della stagione, il Giro d’Italia, è andato in archivio con la vittoria dell’idolo di casa Vincenzo Nibali, che si è imposto davanti al colombiano Rigoberto Urán e all’intramontabile Cadel Evans, già vincitore di un campionato del mondo nel 2009, del Tour de France del 2011 e capace di salire per la prima volta sul podio della corsa rosa a … Continua a leggere A Nibali il Giro delle tempeste tra la neve e il doping

Il 25 Aprile è vivo

Il 25 Aprile è festa nazionale in Portogallo, per una strana coincidenza della storia, il giorno della Liberazione lusitana, seppur quasi 30 anni dopo, nel 1974, è lo stesso della liberazione Italiana. Come scrive Graziano Stanziani, nel suo post sul blog Lisbon storie: Oggi in Italia è festa nazionale e, forse non lo saprai, lo è anche in Portogallo. E se la storia della liberazione dell’Italia dal giogo del nazifascismo è gloriosa, secondo me la storia della liberazione del Portogallo dall’oppressione del fascismo è anche romantica. A cominciare dal nome: “Rivoluzione dei garofani”  Continua a leggere “Il 25 Aprile è vivo”

Goffredo Fofi e la sua vocazione minoritaria arrivano all’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona

La vocazione minoritaria è un libro-dialogo tra Goffredo Fofi e Oreste Pivetta: sfilano gli ultimi cinquant’anni del nostro Paese, dalla caduta del fascismo al boom economico, da Berlinguer e Moro al craxismo, all’era della televisione commerciale e al berlusconismo, fino alla sconfitta della sinistra. Goffredo Fofi e Livia Apa La vocazione minoritaria è un libro-dialogo tra Goffredo Fofi e Oreste Pivetta: sfilano gli ultimi cinquant’anni … Continua a leggere Goffredo Fofi e la sua vocazione minoritaria arrivano all’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona

La portoghese Planeta Tangerina eletta miglior casa editrice europea di libri per l’infanzia alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna

Martedì sera, quando alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna la casa editrice Planeta Tangerina è stata eletta la migliore d’Europa, Daniel Pennac, il celebre autore francese, è stato insignito della Laure honoris causa dell’università della stessa città. Durante la cerimonia, gli adulti gli hanno fatto la domanda di rito: come si invogliano i bambini a leggere? Lui ha risposto: “Basta che leggano anche gli adulti.” Isabel Minhós Martins, una delle fondatrici e autrice della maggior parte dei testi della Planeta Tangerina, racconta questo per suggerirci in che modo vengono pensate le opere della casa editrice.

Continua a leggere “La portoghese Planeta Tangerina eletta miglior casa editrice europea di libri per l’infanzia alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna”

Benfica-Torino 4-3: il testamento sportivo del Grande Torino

È proprio vero che solo la sala buia del cinema può regalare certe emozioni, soprattutto se si è calciofili e si ha avuto la fortuna di assistere a Benfica-Torino 4-3, presentato domenica scorsa 24 marzo al Festival del cinema italiano a Lisbona. Tutti, in Italia, hanno presente la tragedia di Superga, anche se all’epoca non erano neanche nati o non sono di Torino. Pochissimi, tuttavia, si ricordano che l’aereo che trasportava i giocatori granata in quel tragico pomeriggio del 4 maggio 1949, provenisse da Lisbona. E che ci era andato a fare il Grande Torino a Lisbona? Continua a leggere “Benfica-Torino 4-3: il testamento sportivo del Grande Torino”

Doppiaggio o sottotitoli?

In Italia siamo abituati a vedere la quasi totalità dei film stranieri doppiati, e forse per molti italiani sentire la voce originale di Al Pacino o Sylvester Stallone non potrà mai essere la stessa cosa che ascoltare la voce del loro doppiatore Ferruccio Amendola, una voce che ha accompagnato la scoperta del cinema per molte persone e che funziona, a risentirla, come una chiave che apre una porta ai ricordi.

Lisbona, vince SEL alla Camera, mentre il Senato va al PD

Foto scattata dentro il seggio di Lisbona dagli organizzatori Non sono elezioni “vere” ma simboliche, come già spiegavo nel post “io voglio votare, un voto simbolico” , tuttavia sono state un successo, se si pensa che si è votato in oltre 20 città straniere, raccogliendo oltre mille voti. Nella capitale portoghese, si è votato sabato 23 Febbraio 2012, dalle ore 14 alle ore 19 presso l’Associação ILGA … Continua a leggere Lisbona, vince SEL alla Camera, mentre il Senato va al PD