Lisbona, il Portogallo e il turismo: molti numeri e poche certezze, tra presente e futuro

Mi sembra però urgente una riflessione sugli effetti collaterali (in altri campi troppo spesso sottovalutati) di questo fenomeno, nella vita della città e di un intero Paese, discutendo e riflettendo su quale debba essere il giusto atteggiamento, sull’onda dell’entusiasmo, circa la necessità di non cedere a facili e pericolosi cammini

Continua a leggere “Lisbona, il Portogallo e il turismo: molti numeri e poche certezze, tra presente e futuro”

Annunci

Alla portoghese, come il latte

    “À portuguesa”, ossia alla portoghese, è un’espressione che da queste parti è normalmente usata in due campi distinti. Nel campo gastronomico è per esempio la denominazione di due ottimi piatti, che rappresentano, assieme alla scarsa propensione nazionale per le attività físico-sportive, un importante contributo nelle statistiche dell’infarto al miocardio, ossia il “bife à portuguesa” Non esiste in realtà unanimità sulla ricetta, è una … Continua a leggere Alla portoghese, come il latte

Un museo ingiustamente trascurato

Ogni anno quasi 200.000 italiani visitano Lisbona, ognuno con i suoi interessi e con le sue aspettative: se tracciassimo sulla cartina di Lisbona gli itinerari di ogni turista, otterremmo senza dubbio una suggestiva ragnatela, con alcuni punti e percorsi logicamente più marcati di altri, un diagramma dove la zona del Monastero dos Jerónimos sarebbe sicuramente una delle più evidenziate.

Continua a leggere “Un museo ingiustamente trascurato”

Italiano o Portoghese ? PORTULIANO, direi…

 

Il giorno dopo la partita passeggiammo nell’Alfama, dove ricordo che improvvisammo una partita a calcetto contro tre ragazzetti che giocavano in un patio, ricordo che mangiammo bene e che passammo il pomeriggio a passeggiare senza una meta precisa, godendoci il sole primaverile e l’aria di Lisbona

Continua a leggere “Italiano o Portoghese ? PORTULIANO, direi…”