Quel Giovanni Gentile nascosto dentro di noi

la-buona-scuola-siamo-noi

Bisognerebbe distruggere il Gentile talebano dentro di noi, per poi magari riscoprirlo duttile al nuovo millennio. Bisognerebbe lavorare alla riforma dei cicli, dell’intero sistema scolastico. Mi sogno di farlo”.

Continua a leggere “Quel Giovanni Gentile nascosto dentro di noi”

Annunci

Dottor Cardoso presenta “Rua da saudade 22” a Lisbona

 

samu ponte 25 abril

Il collettivo Dottor Cardoso, nato a Siena nel 2014 e formato da Diego Perucci, Samuele Mancini e Matteo Garzi, ha realizzato il documentario Rua da Saudade 22, il primo lungometraggio dedicato allo scrittore toscano Antonio Tabucchi, scomparso a Lisbona nel marzo del 2012. Continua a leggere “Dottor Cardoso presenta “Rua da saudade 22” a Lisbona”

Saudade e Appocundria, presenza di un’assenza

11647267_10207140449580247_755122032_n

L’appocundria, come la saudade, è un forte senso di malinconia, di tristezza, di nostalgia; è un senso di vuoto non facile da colmare, è un qualcosa che ci paralizza e ci impedisce di reagire. La differenza tra la saudade e l’appocundria consiste nel fatto che l’appocundria è legata alla sfera intima e individuale, mentre la saudade è un sentimento comune.

Continua a leggere “Saudade e Appocundria, presenza di un’assenza”

Il Giro d’Italia portoghese

Pochi, ma (abbastanza) buoni. Sono i tre portoghesi al via del Giro d’Italia che scatta domani da Sanremo, in Liguria, per concludersi il 31 maggio prossimo a Milano. Tappe chiave saranno la 14ª prova – una cronometro individuale di quasi 60 km da Treviso a Valdobbiadene, che scaverà sicuramente un solco profondissimo nella classifica – e poi la 16ª e 20ª, che si concluderanno rispettivamente … Continua a leggere Il Giro d’Italia portoghese

40 anni dopo torna in Portogallo, la storia del fotografo toscano Stefano Pacini

Lisboa-291
Foto di Stefano Pacini

Le nonne parteciparono con prosciutti, salami e bocce di vino, mia madre invece fece una predica a quello che pensava guidasse perchè più vecchio, mentre in realtà l’unico di noi con la patente l’aveva da appena due mesi

Continua a leggere “40 anni dopo torna in Portogallo, la storia del fotografo toscano Stefano Pacini”