Turisti, vi aspettiamo a Lisbona, qui (non) c’è il paradiso terrestre

lisboa-vista

Lisbona sempre più bella, unica, straordinaria. Una città fantastica, qui non esistono problemi di nessun tipo. Negli ultimi anni il turismo è in crescita e probabilmente crescerà ancora, chissà per quanto. Continua a leggere “Turisti, vi aspettiamo a Lisbona, qui (non) c’è il paradiso terrestre”

Annunci

Lotterie, aste d’arte e prelievi forzosi

Da quando la Troika (la delegazione formata dagli emissari di Banca Centrale Europea, Fondo Monetario Internazionale e Unione Europea) si è insediata in Portogallo, era l’aprile 2011, in seguito alla bocciatura della legge finanziaria da parte del parlamento (Assembleia da Republica) dell’allora governo di centro sinistra di José Socrates, il popolo portoghese ne ha viste davvero di tutti i colori.

Continua a leggere “Lotterie, aste d’arte e prelievi forzosi”

Doclisboa, il Festival internazionale documentaristico di “lotta” e “resistenza”

Cintia Gil – foto di João Carlos
244 documentari, 44 paesi presenti con i loro film e tanti giovani documentaristi, il Doclisboa 2013, svoltosi dal 24 ottobre al 3 novembre dello scorso anno, è stato senza dubbio un festival politico e militante per diversi motivi, a cominciare dai film scelti per l’apertura e la chiusura del festival. Ad aprire l’undicesima edizione del Doclisboa è stato “Pays Barbare” di Yervant Gianikian e Angela Lucchi (sul fascismo e il colonialismo italiano) e “Dast-Nevesthehaa Nemisoosand” (in inglese “Munuscripts don’t burn”) di Moahammad Rasolulof. Il regista iraniano avrebbe dovuto presiedere una delle giurie del DocLisboa, ma il suo passaporto è stato sequestrato nel mese di settembre a Teheran. La sedia di Rasolulof è rimasta vuota, come simbolo di protesta per l’accaduto.

Abbiamo intervistato al termine del Festival internazionale documentaristico di Lisbona, Cintia Gil, vicepresidente dell’Apordoc (Associazione portoghese per il documentario), organizzatore del Doclisboa. Continua a leggere “Doclisboa, il Festival internazionale documentaristico di “lotta” e “resistenza””

Sono porci questi europei

“Subito lei, uscita fuori, aperse le porte splendenti e li invitava; e tutti stoltamente le tennero dietro. Ma Euriloco restò fuori, ché temeva un inganno. Li condusse a sedere sopra troni e divani e per loro del cacio, della farina d’orzo e del miele nel vino di Pramno mischiò: ma univa nel vaso i farmachi tristi, perché del tutto scordassero la terra paterna. E appena … Continua a leggere Sono porci questi europei

Sciopero generale del 27 giugno: come ottenere una schedatura politica con l’inganno, senza l’uso della violenza


Lo scorso 27 giugno a Lisbona e in Portogallo, uno sciopero generale ha bloccato i trasporti, il sistema sanitario, le scuole e i tribunali. Ora i sindacati si preparano a un’estate di lotta contro le misure d’austerity imposte dal governo. Alla fine dello sciopero generale la polizia ha identificato duecento manifestanti che hanno cercato di bloccare il traffico sul Ponte 25 de Abril, uno dei principali punti d’accesso alla città di Lisbona. Continua a leggere “Sciopero generale del 27 giugno: come ottenere una schedatura politica con l’inganno, senza l’uso della violenza”

La situazione economica e politica del Portogallo vista da un giornalista italiano residente a Lisbona

Il giornalista italiano Riccardo Carucci (lavorava per L’Ansa prima di andare in pensione) e residente in Portogallo, racconta la situazione politica del paese. Lisbona, 6 maggio 2013 Continua a leggere La situazione economica e politica del Portogallo vista da un giornalista italiano residente a Lisbona

Lisbona, la festa dei senza lavoro

Quando le speranze sono finite, non resta che appellarsi alla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Succede anche questo nel Portogallo piegato da cinque anni di recessione, sopraffatto dai debiti e in cui quasi un cittadino su quattro è senza lavoro. I disoccupati in terra lusitana sono il 17% della popolazione: il record dai tempi della fine della dittatura, nel 1974. Allora ci si appellava alla … Continua a leggere Lisbona, la festa dei senza lavoro