Delmino Pereira, Presidente della Federação Portuguesa de Ciclismo, ci racconta il ciclismo portoghese

Nella foto Delmino Albano Pereira Magalhães
Nella foto Delmino Albano Pereira Magalhães

Il paese si divise in due grandi Club, a quell’epoca non c’erano la televisione e la radio e il paese, sotto il fascismo, era poverissimo, mentre i nostri corridori andavano di città in città e si iniziavano a vedere i colori dello Sporting e i colori del Benfica dell’epoca e tutto questo fece appassionare i portoghesi al ciclismo.

Continua a leggere “Delmino Pereira, Presidente della Federação Portuguesa de Ciclismo, ci racconta il ciclismo portoghese”

A Nibali il Giro delle tempeste tra la neve e il doping

La prima grande corsa a tappe della stagione, il Giro d’Italia, è andato in archivio con la vittoria dell’idolo di casa Vincenzo Nibali, che si è imposto davanti al colombiano Rigoberto Urán e all’intramontabile Cadel Evans, già vincitore di un campionato del mondo nel 2009, del Tour de France del 2011 e capace di salire per la prima volta sul podio della corsa rosa a … Continua a leggere A Nibali il Giro delle tempeste tra la neve e il doping