Turisti, vi aspettiamo a Lisbona, qui (non) c’è il paradiso terrestre

lisboa-vista

Lisbona sempre più bella, unica, straordinaria. Una città fantastica, qui non esistono problemi di nessun tipo. Negli ultimi anni il turismo è in crescita e probabilmente crescerà ancora, chissà per quanto. Continua a leggere “Turisti, vi aspettiamo a Lisbona, qui (non) c’è il paradiso terrestre”

Il recupero di una memoria storica

Ieri l’Associação Mais Cidadania ha festeggiato i suoi dieci anni di attività.

Riportiamo oggi un articolo già pubblicato su Social Football e successivamente su  scrittidicalcio.wordpress.com per mettervi al corrente di un’iniziativa (tra le tantissime organizzate nel corso di un decennio) della stessa associazione qualche settimana fa.

L’Associação Mais Cidadania, diretta dall’italiana Luisa Magnano, visita con i suoi ragazzi “difficili” il quotidiano sportivo A Bola

Un ragazzo portoghese sui 25 anni mi raccontava che il quartiere Bairro Alto (vicino al centro della città), fino a 15-20 anni fa era off-limits. Uno di quei posti dove se non sei “conosciuto” o residente, meglio non passarci, nemmeno per sbaglio. Poi con gli anni il Bairro Alto è diventato uno dei luoghi turistici della città, un quartiere dove adesso la vita comincia nel pomeriggio, quando le boutique che espongono pezzi unici di giovani stilisti o di giovani designer locali aprono le porte per lo shopping tardo pomeridiano. Dalle nove alle dieci di sera poi, i ristoranti si riempiono, e tra la mezzanotte e l’una ci si riversa in strada dove si resta fin verso le due-tre, ora in cui ci si disperde nelle discoteche del quartiere o in quelle dei distretti limitrofi. Continua a leggere “Il recupero di una memoria storica”