Dottor Cardoso presenta “Rua da saudade 22” a Lisbona

 

samu ponte 25 abril

Il collettivo Dottor Cardoso, nato a Siena nel 2014 e formato da Diego Perucci, Samuele Mancini e Matteo Garzi, ha realizzato il documentario Rua da Saudade 22, il primo lungometraggio dedicato allo scrittore toscano Antonio Tabucchi, scomparso a Lisbona nel marzo del 2012. Continua a leggere “Dottor Cardoso presenta “Rua da saudade 22” a Lisbona”

Cronache dal Salone del Libro #2

Nella foto Sergio Atzeni
Nella foto Sergio Atzeni

E la stessa legge sul matrimonio riparatore, che è stata abrogata dal nostro ordinamento solo nel 1981, risentiva dei retaggi di anni e anni di maschilismo

Continua a leggere “Cronache dal Salone del Libro #2”

Trafficanti di film: Nuno Sena racconta IndieLisboa

nuno sena

Oggi con una piccola telecamera digitale un ragazzo può filmare e montare e penso che questo fenomeno il potere che è dentro al cinema non lo abbia ancora capito bene. C’è una specie di lotta di classe all’interno del cinema, che in Portogallo è una cosa molto recente.

Continua a leggere “Trafficanti di film: Nuno Sena racconta IndieLisboa”

Intervista esclusiva a Pepetela, scrittore angolano ed ex guerrigliero

Pepetela – foto di Luca Onesti Arthur Carlos Maurício Pestana dos Santos, più noto con lo pseudonimo di Pepetela (“ciglia”in lingua umbundu, è stato il suo nome di battaglia durante la guerra coloniale) è una delle voci letterarie più autorevoli dell’Africa contemporanea. Nato a Benguela, in Angola, nel 1941, lo scrittore è di famiglia di origine portoghese ma ha abbracciato sin da giovanissimo le istanze … Continua a leggere Intervista esclusiva a Pepetela, scrittore angolano ed ex guerrigliero

Lisbona e Napoli: l’incontro tra due città di mare attraverso la musica

José Malhoa, O Fado, 1910
Osservando Lisbona e Napoli si possono notare incredibili somiglianze tra queste due splendide città: stessi vicoli, stesse case, stessi panni stesi per le strade. Sono due città di mare, punto di incontri, di scambi e di contaminazione, e pur affacciandosi su mari diametralmente opposti, è possibile riscontrare una forte vicinanza tra le tradizioni musicali che rappresentano la cultura lusitana e quella partenopea, ossia il Fado e la canzone napoletana. Si tratta di due generi musicali nati nel XIX secolo, scaturiti in contesti di piccola delinquenza urbana; secondo alcuni dizionari d’epoca, il fadista prima ancora che cantore, stava infatti a indicare il faia (quello che a Napoli verrebbe chiamato “mariuolo”).

Continua a leggere “Lisbona e Napoli: l’incontro tra due città di mare attraverso la musica”