4 Colpi. Capitolo II: S.Logan

Scendo lungo la Rua Barão. Barão, Barone, il mago Barone! Il primo prestigiatore conosciuto nella mia vita, il Sig. Barone, amico di famiglia e ricordo bene anche sua figlia. Continua a leggere “4 Colpi. Capitolo II: S.Logan”

Cova do Vapôr

Dove il Tejo si mescola con l’Atlantico, si trova questa piccola aldeia di pescatori. Non esiste un porto come a Cacilhas , non c’è un approdo per traghetti come Trafaria e Porto Brandão; non ci sono piccole industrie, cementerie o centri di smistamento merci. Solo una fermata del bus con poche corse al giorno collegano il villaggio al piccolo centro di Trafaria. Solo una strada asfaltata lo collega all’area metropolitana di Lisbona. Continua a leggere “Cova do Vapôr”

Il Fado è di chi lo vive, Lisbona di chi la sente

Ho sentito il Fado per la prima volta, dopo mesi che ero qui a lavorare, eravamo a cena in un ristorante al Bairro alto e ho visto questa donna tra i 50 e i 60 anni, tutta vestita di nero e con i capelli neri lunghissimi, non so perché ma invece di inquietarmi mi affascinava. Continua a leggere “Il Fado è di chi lo vive, Lisbona di chi la sente”

Ritratto di un migrante europeo passato per un call center in Portogallo

Successe all’improvviso, da un giorno all’altro, ora quel posto era vuoto e nessuno sapeva il perché. E il vuoto che aveva lasciato non fu colmato per molto tempo. Era alto, smilzo, con occhiali piccoli e un viso allungato. Continua a leggere “Ritratto di un migrante europeo passato per un call center in Portogallo”

Casa Bóquinhas

È il 28 luglio 2015 ed eccoci per il terzo anno consecutivo alla Volta a Portugal e nella città di Viseu. Da qui parte la 77ª edizione di una competizione sportiva della quale ormai siamo perdutamente innamorati. Siamo voluti arrivare un giorno prima dell’inizio del giro ciclistico più importante in Portogallo per prepararci al meglio alla prova di domani, quando si disputerà il prologo che darà il via alla competizione. Continua a leggere “Casa Bóquinhas”

4 storie in 4 ore. Mezzanotte in. Pura Poesia. Seconda parte

La Pura Poesia è vivere a Lisbona. Mentre il mondo è in fiamme qui si sta ancora bene. Liberi, spensierati tra giochi senza frontiere, sparpagliati lungo il bordo ovest della torta di mele della nonna chiamata Europa. La West Coast del Benessere. La nuova Parigi. La Florida per i pensionati europei. Continua a leggere “4 storie in 4 ore. Mezzanotte in. Pura Poesia. Seconda parte”