Mariana

Mariana è originaria dello stato brasiliano di Mato Grosso; arrivò a Lisbona nel luglio del 2018 dopo aver terminato il cammino di Santiago. In poco tempo riuscì a crearsi una rete di amicizie nel sottobosco culturale lisboeta e questo le permise di essere artisticamente attiva e produttiva. Mariana è una cantautrice e attrice brasiliana.

Questa presentazione richiede JavaScript.

A Lisbona si può trovare una Jam-session al giorno, e il nostro idillio artistico ha inizio durante una di queste serate, al RA100. Si muoveva nell’inquadratura collocandosi esattamente dove mi aspettavo che andasse. Il feeling era palpabile e così, con improvvisa consapevolezza, decidemmo di collaborare. A fine dicembre 2018 suonò al Crew Hassan, un “postaccio” dove la sala concerti è interrata, senza ventole e inondata dal fumo del pubblico.  

Durante i suoi concerti Mariana è un caleidoscopio di emozioni che interpreta e vive molto intensamente, la si vede entrare dentro il personaggio Badan, la cantautrice, e nel fare questo esaurisce spesso tutte le energie.

Il dieci gennaio del 2019 è stata una giornata importante. L’incontro era fissato per il pomeriggio al Jardim do Torel,  dovevamo lavorare a uno shooting pensato per il libretto del suo disco. Alle tre del pomeriggio il giardino era deserto, arrampicato sul colle risplendeva e quando il caldo si era fatto troppo fastidioso avevamo deciso di spostarci alla Casa do Alentejo. Avevamo approfittato delle sale vuote e in penombra della Casa per scattare altre foto, distratti solo dagli anziani frequentatori, divertiti dalla presenza di Mariana, a un certo punto le squillo’ il cellulare.  «Sim … sim. Sim consigo!», chiuse la chiamata e con un impeto di gioia disse: «fodase!!».

Era stata contattata per fare il provino come protagonista di una serie della Tv portoghese. L’aspettavano già, lei era incredula. Dopo il provino Mariana arrivo’ nella saletta in cui l’aspettavo per prendere la chitarra, io la seguii per poter filmare la sua breve performance. Saliti su Uber mi confidò di avere buone sensazioni riguardo alla parte.

Durante il periodo delle riprese si era concessa per rare apparizioni e di non lunga durata. In una di quelle occasioni mi disse di essere entrata completamente nella parte della disinibita protagonista.

Le riprese procedevano, l’inverno era finito e a marzo Mariana mi propose un incontro al miradouro de Santa Luzia.

Le riprese erano finite! Con l’espressione estasiata di una bambina mi mostrò l’articolo di un magazine che parlava della serie televisiva. Con malcelata soddisfazione mi ha indicò un trafiletto che parlava esclusivamente di lei. Appariva soavemente emozionata.

testo e foto di Stefano Melis

 

Stefano Melis è un fotografo, vive a Lisbona dal 2017, dopo aver vissuto fin dalla nascita a Cagliari, dove è nato.

I suoi lavori fotografici prediligono le rappresentazioni di persone perlopiù sconosciute, ritratti che narrano di momenti sospesi tra realtà e il subconscio del soggetto.

 

Salvo accordi scritti, la collaborazione di Stefano Melis a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita, volontaria e non retribuita.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non ha alcuna cadenza periodica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...